Gli usi cutanei dell’Aloe Vera

Molteplici sono i benefici dell’Aloe Vera, soprattutto a livello cutaneo e quindi visivo. Il gel di Aloe Vera si può applicare direttamente sulla pelle arrossata, ustionata, secca e disidratata e darvi subito sollievo. Le proprietà di questa pianta sono infatti rinfrescanti, lenitive, idratanti, cicatrizzanti e per questo se ne trae subito beneficio. Si evince quindi che è utile sia in caso di problemi cutanei di vario genere, causati per esempio da un’eccessiva e non protetta esposizione al sole o da una puntura d’insetto per esempio, sia come routine quotidiana per mantenere in salute la pelle.

Prima di addentrarci negli usi specifici a livello di epidermide che si possono fare con l’Aloe, specifichiamo che si tratta di una pianta molto utile anche per la salute dei capelli: oltre ad eliminare il sebo in eccesso e la forfora, stimola la riproduzione e la ricrescita dei capelli, rinforzandoli. Anche in questo caso quindi è utile un po’ per tutti, sia per chi ha problemi di cuoio capelluto secco e tendente alla forfora, per chi ha capelli fragili che tendono a spezzarsi e cadere, per chi soffre di calvizie e per chi non ha una chioma normale e vuole mantenerla in salute.

Come dicevamo, una delle grandi proprietà dell’Aloe Vera è la funzione lenitiva, consente cioè di lenire la pelle arrossata ed irritata a causa di dermatite, psoriasi o altri problemi dermatologici più o meno gravi, come le punture di insetti, api e zanzare. Applicato e massaggiato direttamente sulla puntura, allevia il dolore ed il prurito che ne consegue.

Le circostanze che rendono utile l’impiego di gel di Aloe Vera sono tante, come per esempio tutti i casi di pelle secca dettati da motivi differenti, che può essere in seguito alla depilazione oppure no. Applicare il gel e massaggiarlo delicatamente fino a completo assorbimento, che avviene rapidamente, rende la pelle morbida al tatto, più lucente, nutrita.
Infine, chiariamo che il gel di Aloe, ma anche apposite creme realizzate con le sostanze nutritive di questa pianta, si possono applicare anche sul viso, non solo sul corpo. Ecco che si può usare per contrastare i segni del tempo, cioè le rughe: grazie al suo effetto distensivo, consente di riempire le rughe, rendendole quindi meno visibili. La pelle del viso, anche i punti più delicati come il contorno occhi ed il contorno delle labbra, appariranno quindi distesi, luminosi, più giovani. Contribuiscono quindi a ringiovanire l’aspetto di una persona e sappiamo che dopo una certa età è molto piacevole!